La condotta civica dei primi giorni di agosto.

Pa parà parà parà pa pa’ Pa parà parà parà pa pa’ In questi giorni, l’aula del Senato ha approvato in via definitiva il ddl sull’introduzione dell’insegnamento scolastico dell’educazione civica. Il provvedimento è passato con 193 sì e 38 astenuti. Read more…


La condotta pessima degli ultimi giorni di luglio.

Capita, ogni tanto, di vedere i Carabinieri a scuola. Generalmente sono persone educate, gentili. Persone che in molte occasioni si rivolgono agli insegnanti con reverenza: la stessa che avevano imparato a scuola. Solo una volta mi è stato raccontato un Read more…


La buona condotta del 13 luglio 2019.

l Ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, con cui mi complimento per la condivisione su Facebook dei pacati appelli del Ministro degli Interni, ha avuto modo di trovare i colpevoli delle cattive performance degli studenti del cosiddetto Sud. Con l’acutezza tipica di Read more…


La buona condotta del 29 giugno 2019.

L’ultimo impegno scolastico passa dall’ennesimo Collegio dei Docenti: quello dei rendiconti che non tornano. E’ certamente fra le peggiori messinscene dell’anno. Se mi era capitato di paragonare il primo Collegio alla cacciata dell’uomo dal Paradiso, questo potrebbe equivalere per cattiveria Read more…


La buona condotta del I giorno con le buste.

Oggi si è inaugurata la scuola con le buste. La numero uno, la numero due o la numero tre? E’ l’ennesima giornata infausta per la scuola italiana. A complicare le cose arriva un sondaggio di skuola.net, naturalmente da prendere con Read more…


La buona condotta del 20 giugno.

Lo scorso giugno, mi capitò di leggere con poco interesse (non per via dell’articolo, ma per colpa dell’egoismo insano del professore del triennio) un articolo di Simone Giusti, professore universitario (Università di Lecce e Università di Losanna), sulla riforma dei Read more…


La buona condotta del 15 giugno 2019.

Gli scrutini finali, nella scuola postmoderna, rappresentano l’apoteosi della falsificazione. L’ultimo viatico della pedagogia della rassegnazione. Nella mia scuola, e non solo nella mia purtroppo, la teoria della promozione ad ogni costo si sposa con quella del menefreghismo e dell’indifferenza. Read more…


La buona condotta delle 5.30 del mattino.

Il Ministro è uomo creativo: “Mi sono detto perché non proporre anche una cosa di questo tipo’ mi è venuta in mente alle 5.30 di mattino ma ci riflettevo già da qualche tempo”. Ragazzi, state sereni!


La buona condotta del 12 giugno 2019.

Pare sia stata un’idea del Ministro Marco Bussetti quella della busta. Lo ha detto lui stesso, in Un Giorno da Pecora. “E’ un principio fondamentale di equità. Negli anni scorsi succedeva che anche nella stessa scuola, con commissioni diverse, c’erano Read more…


La buona condotta del 9 giugno. In versione sindacale.

Nella mia provincia, quella di Cosenza, pare non arrivi da tempo la Gazzetta Ufficiale. Sarà per questo, che le leggi, sempre più timide e claudicanti, non hanno possibilità di essere lette e conosciute. C’è un ufficio, a Cosenza, in via Read more…