La buona condotta e la scuola che r/Esiste

Ormai è ufficiale: non si tornerà a scuola, ma chi lo avrebbe mai detto che la mancanza delle aule avrebbe provocato strani scompensi persino agli studenti, che da quelle aule hanno sempre e solo desiderato di fuggire.

Il video che vi propongo è una riflessione proprio su questo strano correlato, una complicazione imprevista da Covid-19.

Da oggi sarà più semplice perché potremo rivedere amici e non dovremo certificare i nostri spostamenti, ma ricorderemo questo tempo sospeso quando ci sorprendemmo a dire frasi che non avremmo mai sospettato…

Grazie al mio amico Vito Valente e al buon Valerio Di Filippo.

_________________________________

La scuola r/Esiste a cura di Vito Valente. I ragazzi laboratorio teatrale de ITES Jacopo Barozzi di Modena, aspettano di tornare a scuola.
Montaggio Valerio Di Filippo.

52 Replies to “La buona condotta e la scuola che r/Esiste”

  • Questo video ha provocato in me una intensa nostalgia: quando a scuola eravamo noi a formare la classe, a ridere e scherzare insieme, tutti quanti. Ritorneremo più forti di prima con sogni più forti e desideri più ardenti.

  • È proprio vero che le cose si apprezzano quando non si hanno: persino la scuola, per la quale non sempre noi studenti facciamo salti di gioia, ci è mancata in questo periodo di isolamento obbligato. A me è mancata soprattutto la socialità, i momenti di spensieratezza con gli amici in quei brevi ritagli di tempo tra una lezione ed un’altra che sembrano una grande conquista…

  • È incredibile come in soli tre minuti questi ragazzi siano riusciti ad esprimere le sensazioni e le nostalgie di tutti gli studenti.

  • Questa situazione è stata bruta ed è brutta perché ancora non si può fare una vita normale, acne se da ieri possiamo uscire.

  • Il regista di questo video, attraverso le parole dei ragazzi, ha raccontato in pieno le nostre mancanze: la ricreazione, guardare le ragazze passare nei corridoi, i via vai infiniti in bagno…

  • È incredibile come in pochi minuti questi ragazzi siano riusciti a esprimere le nostre sensazioni e le nostre nostalgie.

  • Questo video mi ha fatto venire molta nostalgia. Ho capito che una qualsiasi cosa la si apprezza quando si perde e in questo caso io sento molto la nostalgia della scuola e attraverso questo video viene esattamente raccontato tutto quello che manca a noi in questo periodo.

  • Questo video secondo me ci fa apprezzare tutto e questo ragazzi lo hanno espresso in pochi minuti.

  • Il video è capace di creare nostalgia: noi alunni che consideravamo quelle aule delle prigioni, ora abbiamo nostalgia proprio di esse. La scuola è una cosa indispensabile per noi, anche se pensavamo prima di essere costretti ad andarci. In momenti come questi comprendiamo l’importanza e l’indispensabilità di essa. Sogniamo di tornare in quelle aule, e credo che quando ritorneremo vedremo la scuola come un lusso.

  • Questo video mi ha fatto molto riflettere, prima avevamo tante cose che consideravamo inutili e adesso un singolo gesto o una singola emozione ci manca…

  • È un video che crea molta nostalgia, soprattutto perché è raccontato da ragazzi come noi e fa capire molto come vengono apprezzate le cose quando non si hanno. Così è successo per la scuola che a noi ragazzi serve moltissimo per crescere; io penso che anche se non è facile cerchiamo di andare avanti con sacrifici e sforzi fino ad un giorno che torneremo ad abbracciarci con i nostri compagni e tornare tranquillamente alla vita di prima.

  • Non avrei mai pensato di dirlo, ma mi manca andare a scuola e questo video esprime tutte le nostre nostalgie.

  • Nessuno di noi, sopratutto quelli un po’ più vagabondi, avrebbe immaginato di aver così tanta nostalgia della scuola e di tutto ciò che si può vivere all’interno della propria classe: i prof, i pianti e anche le tantissime risate. Spero vivamente di poter ritornare con i mie compagni e di ripartire più forte di prima.

  • Questo video mi ha colpito moltissimo: in soli 3 minuti di video questi ragazzi hanno espresso le sensazioni e i sentimenti di quasi tutti i ragazzi in questo periodo. Leggo che molti hanno provato nostalgia, anche a me ha fatto venire molta nostalgia e mi ha fatto capire come una cosa che spesso ci sembra brutta o noiosa, invece possa essere considerata importante non appena perduta.

  • Questo video mi ha fatto venire nostalgia della scuola. La cosa che mi manca della scuola sono i miei compagni con cui passo metà della mia giornata. Spero tutto questo finisca presto così potremmo tornare a scuola.

  • In tre minuti sono state riassunte le nostre giornate scolastiche che ora ricordiamo con nostalgia… Non avrei mai pensato che la scuola mi potesse mancare così tanto…!

  • In questo periodo ci siamo tutti resi conto che la scuola ci manca, anche se non l’avremmo mai pensato: questi ragazzi hanno fatto capire al meglio la loro nostalgia che è anche la nostra.

    • Una nostalgia di tutta la comunità scolastica. A Nord al Centro e a Sud… l’Italia tutta intera!

  • Questo video, ha fatto ritornare in me il desiderio di tornare a scuola, insieme ai compagni, amici e professori che ridendo e scherzando e soprattutto insegnando formavamo il gruppo classe. La scuola è un’esperienza che dobbiamo tornare a vivere.

  • Veramente un bel video: il regista di questo video in pochi minuti a racchiuso un’intera giornata di scuola e l’intero anno scolastico. Io non mi sarei mai aspettato di voler ritornare a scuola: Speriamo di poter riprendere a Settembre.

  • Nessuno di noi avrebbe immaginato di aver così tanta nostalgia della scuola e di tutte le emozioni che si possono vivere all’interno della propria aula. Spero di poter tornare con i miei compagni e di ripartire da dove ci eravamo fermati.

  • Mi è piaciuto molto questo video. Ho provato molta nostalgia perché mi manca tanto passare le belle giornate a scuola con i miei compagni… spero che tutto possa tornare come prima.

    • Tornare come prima sarebbe buono, ma tornarci con maggior consapevolezza finirebbe per essere ottimo!

  • Io spero di tornare presto a scuola, il video mi ha ricordato i giorni di quando andavo a scuola e mi divertivo un sacco. Non vedo l’ora di tornare a scuola per rivedere gli amici.

  • Il video che ho appena visto ma fa sentire ancora di più la mancanza della scuola. “Capisci quanto sia importante una cosa solo quando solo quando non la si può più avere”, infatti solo dopo quando tre mesi lontana da essa ho capito quanto sia importante per me, cosa che prima non avrei mai immaginato dire o solamente pensare. Mi manca scherzare con i miei amici alla fermata dell’autobus, mi manca andare a piedi fino alla stazione, mi mancano quei momenti di svago che passavo con i miei compagni durante il cambio dell’ora, mi manca la ricreazione. Mi manca tutto della scuola, e spero davvero che questo brutto momento passi al più presto così che tutti noi possiamo riprendere a vivere come prima!

  • Questo video racchiude tutti i pensieri di noi ragazzi, anche le piccole cose in cui non ci soffermiamo più di tanto fanno sentire la loro mancanza. La scuola anche se non è il nostro posto felice è comunque una seconda casa: trascorriamo lì gran parte del nostro tempo e adesso invece siamo soli a sentire la mancanza di tutto questo.

  • Questo video mi è piaciuto molto: è incredibile come questi ragazzi mi abbiano fatto tornare la voglia di andare a scuola e vivere tutti quei momenti speciali.

  • Questo video mi fa riflettere molto, mi manca la scuola, ma soprattutto i compagni è non vedo l’ora di tornare a scuola.

  • A noi ragazzi manca la vita di tutti giorni: quindi sì, anche andare a scuola perché è il posto dove passiamo più tempo con tutti i suoi pregi e difetti

Comments are closed for this post.