Santino ha paura dei palloncini.

Qualche tempo fa invia a Giuseppe Vitale, amico e straordinario illustratore, un mio testo, scritto giocando assieme ad Ismaele, mio figlio, per esorcizzare la paura dei palloncini che lo ha accompagnato ad ogni festa, ad ogni carnevale, ad ogni celebrazione Read more…


L’astuccio dell’astronauta

Questa è la Storia di Alessandra. Alessandra vive con i nonni, guarda alla finestra, aspetta la luna.  Una narrazione semplice, omaggio all’incostante luna, che trasforma ogni mese la sua sfera.  Lassù, immobile, sospesa fra terra e cielo, fra presenza ed Read more…


Molto non è poco

Gulliver è un elefantino che sembra grande ma è piccolo, per questo tutto ciò che fa appare goffo. Se ride, ride molto forte; se corre, corre molto sghembo; se si arrabbia, si arrabbia in modo molto spaventoso. Da qui il Read more…


E NON MI FERMO

Un omaggio al poeta Albino Pierro nel centenario della sua nascita (1916- 2016). L’idea di Francesco Gallo e Vito Valente – in collaborazione con il Parco Letterario Albino Pierro di Tursi – è quella di riprendere il filo di un Read more…


Storie di Dulcinea

Il libro strutturato a partire dalle tavole vincitrici della scorsa edizione del PREMIO RONZINANTE, prova a restituire la libertà narrativa del capolavoro di M. de Cervantes, ponendo al centro la figura di una Dulcinea costretta a sognare da seduta il suo cavalier Read more…


Il sabato del villaggio del 4 luglio 2020

Non posso che ringraziare Antonello Fazio per questo avventuroso viaggio che ha raggiunto quota 34. Trentaquattro giornate, più questo ringraziamento, consacrate alla scrittura destinata al sabato. Ho provato a raccontare un episodio significativo del mio sentire settimanale, guardando alle gazzette Read more…


Il Diario dei Fantasmi. A Caccia di una messinscena. Parte I/6

C’è uno sguardo da nessun luogo che, come uno spettatore ideale, onnipresente e muto, sorveglia e muove i fili delle tante anime di Questi fantasmi, dei loro destini, delle loro inquietudini, della loro impossibile comunicazione. È lo sguardo del Professor Santanna, che, nell’opera Read more…


Il sabato del villaggio del 20 giugno 2020

Dal 5 marzo al 4 maggio scorsi i cittadini italiani, in nome del sacrosanto diritto alla salute, hanno accettato gravi limitazioni alle proprie libertà personali. Lo si è fatto in ragione della più severa crisi sanitaria dell’ultimo secolo, per difendere Read more…


Il Diario dei Fantasmi. A Caccia di una messinscena. Parte I/5

PASQUALE (Pasquale, beatamente seduto fuori al balcone di sinistra, ha disposto, davanti a sé un’altra sedia con sopra una guantiera e una piccola macchinetta da caffè napoletana, una tazzina e un piattino. Mentre attende che il caffè sia pronto, parla Read more…


L’ultimo scrutinio della buona condotta.

Oggi alle 11.32 ho firmato in modalità digitale l’ultimo scrutinio dell’anno scolastico 2019/2020. Il primo anno in cui insegno da titolare di cattedra nella cittadina in cui sono cresciuto, è stato un anno particolare, come la giornata che racconta Ettore Read more…


Il Diario dei Fantasmi. A Caccia di una messinscena. Parte I/4

Perché i Fantasmi sono sempre associati a qualcosa di negativo? Io piuttosto li assocerei a qualcosa che c’è, ma non si vede, e proprio perché non si vede, proprio perché ha contorni sfocati e non chiari, i fantasmi finiscono per Read more…


Le ultime lettere della buona condotta.

Carissimi ragazzi e genitori, quello che è accaduto in questi mesi è un fatto senza precedenti e seppure le dimensioni della catastrofe che si è abbattuta su molti Paesi tende a placarsi è importante continuare a pensare al futuro con Read more…


La buona condotta appesa ad un filo.

La scuola oggi è appesa a un filo. Il filo della rete, il filo di mille discorsi irrisolti, antichi, mai conclusi. Il filo di chi parla tanto e non fa. Il filo di quelli che fanno tanto e non parlano. Read more…


La buona condotta e i minuti di lezione

La buona condotta del primo giorno di giugno torna a parlare dell’argomento per cui è nata: la scuola. Il tema è quello dei minuti di lezione. Da tempo sostengo che aumentare gli incontri con le classi, diminuendo il tempo di Read more…


Il Diario dei Fantasmi. A Caccia di una messinscena. Parte I/3

Ci sono fantasmi che girano di domenica mattina. Dispettosi Munacielli che interloquiscono con i vivi, ma continuano a guardare fra le carte di chi non c’è più. Una messinscena in molte occasioni è un commercio con e ombre.