Santino ha paura dei palloncini.

Qualche tempo fa invia a Giuseppe Vitale, amico e straordinario illustratore, un mio testo, scritto giocando assieme ad Ismaele, mio figlio, per esorcizzare la paura dei palloncini che lo ha accompagnato ad ogni festa, ad ogni carnevale, ad ogni celebrazione Read more…


L’astuccio dell’astronauta

Questa è la Storia di Alessandra. Alessandra vive con i nonni, guarda alla finestra, aspetta la luna.  Una narrazione semplice, omaggio all’incostante luna, che trasforma ogni mese la sua sfera.  Lassù, immobile, sospesa fra terra e cielo, fra presenza ed Read more…


Molto non è poco

Gulliver è un elefantino che sembra grande ma è piccolo, per questo tutto ciò che fa appare goffo. Se ride, ride molto forte; se corre, corre molto sghembo; se si arrabbia, si arrabbia in modo molto spaventoso. Da qui il Read more…


E NON MI FERMO

Un omaggio al poeta Albino Pierro nel centenario della sua nascita (1916- 2016). L’idea di Francesco Gallo e Vito Valente – in collaborazione con il Parco Letterario Albino Pierro di Tursi – è quella di riprendere il filo di un Read more…


Storie di Dulcinea

Il libro strutturato a partire dalle tavole vincitrici della scorsa edizione del PREMIO RONZINANTE, prova a restituire la libertà narrativa del capolavoro di M. de Cervantes, ponendo al centro la figura di una Dulcinea costretta a sognare da seduta il suo cavalier Read more…


La buona condotta appesa ad un filo.

La scuola oggi è appesa a un filo. Il filo della rete, il filo di mille discorsi irrisolti, antichi, mai conclusi. Il filo di chi parla tanto e non fa. Il filo di quelli che fanno tanto e non parlano. Read more…


La buona condotta e i minuti di lezione

La buona condotta del primo giorno di giugno torna a parlare dell’argomento per cui è nata: la scuola. Il tema è quello dei minuti di lezione. Da tempo sostengo che aumentare gli incontri con le classi, diminuendo il tempo di Read more…


Il Diario dei Fantasmi. A Caccia di una messinscena. Parte I/3

Ci sono fantasmi che girano di domenica mattina. Dispettosi Munacielli che interloquiscono con i vivi, ma continuano a guardare fra le carte di chi non c’è più. Una messinscena in molte occasioni è un commercio con e ombre.


La buona condotta e la riapertura dei teatri

Questo è il comunicato di Approdi. Lavoratrici e lavoratori della cultura e dello spettacolo Calabria: “Domani, un momento di visibilità pubblica per le lavoratrici e i lavoratori dello spettacolo. Nel rispetto delle regole di distanziamento fisico riguardo la prevenzione del Read more…


Il Diario dei Fantasmi. A Caccia di una messinscena. Parte I/2

In genere, quando si parla di fantasmi, la prima domanda è: ci credi o no? E subito si creano gli schieramenti, i partiti. Eh, sì, certo. Io li vedo…ma va, solo i bambini ci possono credere e le persone ingenue, Read more…


La buona condotta e la libertà di circolare.

Le preoccupazioni di molti di noi sono comprensibili, comprendo la stizza di strade e piazze che si sporcano di una nuova inciviltà, comprendo l’indignazione che si prova guardando da un balcone ragazzi e ragazze troppo vicini, capisco financo lo stupore Read more…


La buona condotta e il grande Eduardo.

Oggi sono esattamente 120 anni dalla data di nascita del grande Eduardo De Filippo. Io continuo a crederlo vivo. Vent’anni fa a Castrovillari, festeggiammo il suo compleanno.  Cento anni dalla sua nascita. Presto tornerò a recitare una sua opera. Eduardo Read more…


Il diario dei Fantasmi. A caccia di una messinscena. Parte I/1

Inizio con oggi un piccolo esperimento di scrittura/lettura/mediazione. Qualcosa che non saprei ben definire e che mi piacerebbe fosse plurale.  Inizio, anche se mi piacerebbe dire iniziamo con una aspirazione ad andare oltre se stessi, oltre il personaggio, con la Read more…


Alla mercé (o merce) dei tempi. La nuova Primavera di Scena Verticale.

Dario De Luca e Saverio La Ruina sono due amici.  Li conosco dai primi anni ’90 quando con estrema fatica montavano e smontavano scenografie e luci, trasformando miracolosamente in teatri luoghi provvisori. Ho visto moltissimi loro spettacoli (ne mancano veramente pochissimi Read more…


La buona condotta e il Preside di Marco Lodoli

Un Preside Don Chisciotte in una scuola ormai perduta dietro alla didattica della competenze. Un Preside asserragliato in una scuola, barricato dentro il senso stesso di una scuola che vuole diversa. Un Preside disinvolto, autentico, che chiede ad un collegio Read more…