Kuoko. Primavera solo alla III giornata.

Ho conosciuto Mariano, Serena e Stella, nell’ordine, nella primavera sassolese del 2014. Mariano mi fu presentato da un’amica comune, Serena Lenzotti. Da allora, oltre a ringraziare Serena, ho avuto il piacere di vederli lavorare in più occasioni. La prima volta Read more…


Il Diario dei Fantasmi. A Caccia di una messinscena. Parte 2/1

La parte due di questo diario si apre ad una settimana dall’allestimento. E’ la settimana in cui le locandine dello spettacolo cominciano a circolare nella città. E’ quella la prima epifania! E’ un momento in cui i nomi degli uomini Read more…


Il ritorno dei Fantasmi.

Pasquale Lojacono è uno dei personaggi più straordinari nati dalla penna di Eduardo De Filippo, un uomo che incarna perfettamente la natura ambigua di ogni narrazione drammaturgia, un uomo sospeso fra la convenzionale terra del realismo popolare e un’aspirazione a Read more…


Il Diario dei Fantasmi. A Caccia di una messinscena. Parte I/6

C’è uno sguardo da nessun luogo che, come uno spettatore ideale, onnipresente e muto, sorveglia e muove i fili delle tante anime di Questi fantasmi, dei loro destini, delle loro inquietudini, della loro impossibile comunicazione. È lo sguardo del Professor Santanna, che, nell’opera Read more…


Il Diario dei Fantasmi. A Caccia di una messinscena. Parte I/5

PASQUALE (Pasquale, beatamente seduto fuori al balcone di sinistra, ha disposto, davanti a sé un’altra sedia con sopra una guantiera e una piccola macchinetta da caffè napoletana, una tazzina e un piattino. Mentre attende che il caffè sia pronto, parla Read more…


Il Diario dei Fantasmi. A Caccia di una messinscena. Parte I/4

Perché i Fantasmi sono sempre associati a qualcosa di negativo? Io piuttosto li assocerei a qualcosa che c’è, ma non si vede, e proprio perché non si vede, proprio perché ha contorni sfocati e non chiari, i fantasmi finiscono per Read more…


Il Diario dei Fantasmi. A Caccia di una messinscena. Parte I/3

Ci sono fantasmi che girano di domenica mattina. Dispettosi Munacielli che interloquiscono con i vivi, ma continuano a guardare fra le carte di chi non c’è più. Una messinscena in molte occasioni è un commercio con e ombre.


Il Diario dei Fantasmi. A Caccia di una messinscena. Parte I/2

In genere, quando si parla di fantasmi, la prima domanda è: ci credi o no? E subito si creano gli schieramenti, i partiti. Eh, sì, certo. Io li vedo…ma va, solo i bambini ci possono credere e le persone ingenue, Read more…


Il diario dei Fantasmi. A caccia di una messinscena. Parte I/1

Inizio con oggi un piccolo esperimento di scrittura/lettura/mediazione. Qualcosa che non saprei ben definire e che mi piacerebbe fosse plurale.  Inizio, anche se mi piacerebbe dire iniziamo con una aspirazione ad andare oltre se stessi, oltre il personaggio, con la Read more…


Alla mercé (o merce) dei tempi. La nuova Primavera di Scena Verticale.

Dario De Luca e Saverio La Ruina sono due amici.  Li conosco dai primi anni ’90 quando con estrema fatica montavano e smontavano scenografie e luci, trasformando miracolosamente in teatri luoghi provvisori. Ho visto moltissimi loro spettacoli (ne mancano veramente pochissimi Read more…