La buona condotta e la musica lasciata agli altri.

Oggi è morto il Maestro Ezio Bosso.

La morte di un’artista cammina ogni volta sulla corda della retorica delle celebrazioni e questo nostro piccolo viaggio è iniziato proprio per sottrarci al baratro della scuola che non si deve fermare.

Da fermi, immobili davanti alla natura impietosa e alla vita che impone il suo tempo senza alcun riguardo, attoniti per la morte che colpisce gli uomini proprio mentre i capelli cominciano ad ingrigire, ci concediamo un pensiero che si trasforma nel suono dell’ammirazione.

Ascoltate questo brano, ragazzi miei, figli, nipoti. Dentro Al chiaro di luna di Ludiwig van Beethoven, qui interpretato da un uomo piagato, ma non offeso, malato, ma non vinto, c’è tutta la gioia e la tristezza, il furore e la meraviglia, la carestia e la cuccagna della vostra adolescenza, c’è tutto il coraggio e la paura, la luce e l’oscurità di questo tempo.

Grazie a chi rende più bella la nostra malattia mortale.

_________________________________

Il Maestro Ezio Bossio Al chiaro di luna.

24 Replies to “La buona condotta e la musica lasciata agli altri.”

  • Io penso che oltre ad essere stato un grande musicista è stato e sarà sempre un grande uomo con un’immensa forza di volontà,nonostante tutto.

  • È stato un grande musicista, la sua forte passione, il suo grande talento e soprattutto la sua forza di volontà lo hanno contraddistinto tra tanti altri, verrà sempre ben ricordato.

    • Grazie, Chiara. Ci si ricorda sempre di qualcuno che ha provato ad andare oltre se stesso…

  • Nonostante tutto , penso che è stato e sarà per sempre un grande uomo, un grande musicista, che attraverso la sua volontà e il suo talento ha saputo coltivare e far crescere la sua passione.

  • La morte di alcune persone lascia un grande vuoto in tante altre. È il caso di Ezio Bosso, grande musicista ma sopratutto grande uomo, che nella sua disabilità è stato testimone di coraggio e creatività. Un grande esempio per tutti.

  • Secondo me è stato un grandissimo musicista di successo con tantissima forza di volontà che sicuramente è stata determinante nella sua storia.

  • Lui è stato veramente un grande artista. Ha messo tutto il suo impegno, il suo amore, la passione e tantissime altre cose.

  • La passione, il suo grande talento e la forza di volontà lo hanno distinto dagli altri. Non lo dimenticheremo.

  • Oltre ad essere un grande musicista è anche un grande uomo. Ascolterò anche la sua interpretazione del pezzo proposto.

  • Secondo me è stato un grandissimo musicista e un grandissimo talento. Verrà sicuramente ricordato da tutti noi.

  • Mi rattrista sapere che non c’è più perché era un grande musicista che verrà sicuramente ricordato.

  • Anche se ora non é più con noi, sarà sempre nel nostro cuore con la sua musica.

  • Questo grandissimo musicista si è dimostrato molto forte perché nonostante la sua malattia, la passione per suonare non è mai stata messa da parte. Anzi lo ha aiutato ad alleviare il dolore.

  • Ho ascoltato il pezzo ed mi è piaciuto. Personalmente non conoscevo Ezio bossio e non ascoltavo la sua musica. Penso che non sia solo un musicista ma anche un uomo che ha compreso il vero significato della vita.

  • Esso è stato uno dei più grandi musicisti e lo si nota anche dalla sua passione verso la musica ma c’è da dire che oltre ad essere uno dei più grandi musicisti è stato un grande uomo.

  • Io non conoscevo questo musicista, ma ascoltando l’interpretazione del pezzo che ci avete proposto mi sono incuriosito molto, e ne ho approfittato per ascoltare altre sue opere, la sua musica mi è piaciuta molto.

    • Questo, caro Paolo, è stato l’obiettivo di questi articoli. Creare curiosità per cose a cui magari avremmo dato poco peso a scuole e che pure sono necessarie. Farò tesoro di questa esperienza e ti ringrazio della tua curiosità.

  • È stato un grande musicista, ma anche un grande uomo, verrà sempre ben ricordato.

  • È stato un grande musicista a parer mio e anche un grande uomo. Verrà sempre ricordato.

Comments are closed for this post.