Buona condotta del 7 gennaio 2019

La ripresa è fredda.

Non è un dato di particolare interesse, ma le giornate dei giorni scorsi hanno messo ko una delle due caldaie della mia scuola. Un’intera ala dell’Istituto è stata trasferita in via provvisoria e naturalmente in maniera del tutto improvvisata nell’edificio più piccolo.

Non è un dato di particolare interesse, è vero, ma è abbastanza per comprendere le condizioni in cui versano le scuole della Repubblica.

Sono centinaia le scuole che questa mattina hanno dovuto fare i conti con il malfunzionamento degli impianti di riscaldamento.

In questo diario, fra rotture, malfunzionamenti, gestioni approssimative del sistema, scioperi, manifestazioni, progetti, potrete contare le ore che una volta erano dedicate alla formazione.

Il tecnico che dovrà provvedere alla riparazione dell’impianto si attende da Cariati. Viene dalla costa. Speriamo porti il caldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *